A che età dovrei fare il test visivo a mio figlio?

Non esiste un'età precisa, tutti i bambini dovrebbero fare un test visivo, non aspettare che sia tuo figlio ad avvisarti se c'è un problema in quanto pensa che il modo in cui vede sia normale.

La prima visita si può eseguire già a sei mesi

Gli occhi di un neonato si sviluppano gradualmente e dopo sei settimane sono in grado di seguire qualcosa che può attirare la loro attenzione. 

Un primo test che un genitore potrebbe fare è quello di farsi seguire con lo sguardo mentre gira in una stanza o assicurarsi che qualsiasi sia l’oggetto o la persona che attira l’attenzione del bambino venga seguita con lo sguardo.

Qualora questa attenzione venga meno potrebbe suggerire un problema che deve essere segnalato al pediatra.

All’età di sei mesi si può fare la prima visita. Il controllo non potrà mai essere completo come quello degli adulti, il pediatra si assicurerà che gli occhi del bambino siano sani e non ci siano problemi per il normale sviluppo.

Per controllare la vista, il pediatra utilizza dei metodi per i quali non è richiesta la capacità di leggere o di parlare da parte di tuo figlio e nel caso in cui sia necessario ti consiglierà una visita specialistica dall’ Ortottista

 

Ogni quanto tempo devo portare mio figlio per un controllo delle vista?

Il consiglio è di fare il primo controllo oculistico all’età di 3 anni, età dell’asilo e prima della scuola elementare per poi programmare una frequenza ogni 1-2 anni.

I bambini ai quali è stato riscontrato un problema visivo dovranno fare un controllo ogni anno.

Esistono dei casi dove è assolutamente importante controllare la vista del tuo bambino?

Per tutti i bambini é importante fare il controllo della vista dopo i sei mesi. E’ importantissimo scoprire subito eventuali problemi nello sviluppo della visione in quanto si ha la possibilità di intervenire migliorando i risultati, cosa che diventa più difficile con la crescita e con il passare del tempo.

Per i bambini che hanno familiari che portano occhiali da vista o con problemi tipo strabismo, occhio pigro o altre patologie è assolutamente consigliato controllare la vista.

Quali sono i sintomi che mi possono aiutare a capire se mio figlio ha problemi di vista?

Esistono dei sintomi che ci possono suggerire che esiste un problema ma attenzione, non sempre è facile accorgersene. Per conoscere i sintomi ti consigliamo di leggere questo articolo “difetti visivi nei bambini come accorgersene”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *